Attualità

Gwyneth Paltrow, è bella e fortunata, ma piange ed è in analisi

Sarà pure un premio Oscar, un’attrice ricca e famosa, sposata con una delle stelle più grandi rock in tutto il mondo, ha due figli splendidi e una vita tranquilla. Ma non basta. Nella vita, forse, la tranquillità non è tutto. Gwyneth Paltrow ha poco da piangere, eppure…
In una nuova intervista con InStyle, l’attrice 39enne sposata con Chris Martin rivela di essere in terapia perché piange per tutto il giorno.
Gwyneth, d’altra parte aveva già parlato della sua depressione all’epoca del suo ultimo parto. “Piango la maggior parte del tempo. Ho pianto anche mezz’ora fa. Sono una piagnucolona, niente di più. E no, non mi capita mai di piangere di felicità. Sono quasi sempre lacrime di tristezza, o frustrazione, o incertezza”.
Ma non si capisce come mai, qualche giorno prima, sempre a In Style, aveva dichiarato che dopo 9 anni di matrimonio felice, l’attrice confessa il segreto della sua unione: “ridere”.
Come ridere? E poi dopo pochi giorni si definisce una piagnucolona cronica sotto analisi? Qualcosa non quadra.
Gwyneth Paltrow racconta al mensile americano: “Tra di noi si ride molto e si scherza nello stesso tempo” e aggiunge, “Ci piace la stessa musica e ci piacciono le stesse cose”. Ma non è sempre facile perché, come spiega Gwyneth: “I nostri temperamenti di artisti sono un problema. Gli artisti sono sensibili, soffrono molto di alti e bassi, di frequenti mutamenti di umore”.
Gwyneth Paltrow è un vero mito di bellezza e bravura. un mostro sacro del cinema mondiale, ma quanto a stati d’animo non sembra molto coerente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *