Hellboy, l’eroe demoniaco più famoso del cinema torna sul grande schermo

Dopo 10 anni di attesa, torna sul grande schermo Hellboy l’eroe demoniaco più famoso del cinema in un reboot, attesissimo da milioni di fan. L’eroe della saga di fumetti cult creata da Mike Mignola, che del film è anche sceneggiatore, sarà impegnato in una missione a Londra per fronteggiare l’antico spirito di una strega malvagia tornato sulla Terra dal mondo dei morti. Dietro la macchina da presa, Neil Marshall, regista rivelazione per l’horror The Descent – Discesa nelle tenebre, che dirige una versione molto fedele al fumetto, come dichiarato dallo stesso Mignola, e segna un vero e proprio nuovo inizio della serie cinematografica, iniziata dal premio Oscar© Guillermo del Toro con i film Hellboy ed Hellboy: The Golden Army.

David Harbour (star della serie Stranger Things, al cinema con I segreti di Brokeback Mountain, La guerra dei mondi) veste i panni del semi-demone che protegge la Terra dalle creature soprannaturali che la minacciano, come la Regina di Sangue, interpretata dalla bellissima Milla Jovovich (la saga Resident Evil, Zoolander 2). Completano il cast Ian McShane (John Wick 1, 2), Sasha Lane (American Honey) e Daniel Dae Kim (The Divergent Series: Allegiant). Hellboy sarà distribuito in Italia da M2 Pictures, in anteprima mondiale, dall’11 aprile

SINOSSI Hellboy è tornato ed è più indemoniato che mai nel reboot della saga tratta dai fumetti cult di Mike Mignola. Il leggendario supereroe demoniaco, detective del BPRD (Bureau for Paranormal Research and Defense) che protegge la Terra dalle creature sovrannaturali che la minacciano, è chiamato in Inghilterra per combattere tre giganti infuriati. Qui scoprirà le sue origini e dovrà vedersela con Nimue, la Regina di Sangue, un’antica strega resuscitata dal passato e assetata di vendetta contro l’umanità. Hellboy dovrà cercare di fermare Nimue con ogni mezzo, in un epico scontro per scongiurare la fine del mondo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*