Musica News

Tour europeo per il cantante e compositore australiano Harrison Storm

E’ partito il 3 aprile in tutta Europa il tour europeo di Harrison Storm, in apertura a Ziggy Alberts.

Dopo un tour di grande successo in cui ha aperto le date di SYML, il cantante e compositore australiano torna in Europa. 

Due sono gli appuntamenti italiani: 
21.04.2019 IT-Milan – Serraglio22.04.2019 IT-Rome – Auditorium Parco Della Musica
Storm ha trascorso gran parte della sua vita viaggiando in furgone coi suoi amici, trascorrendo il tempo in campeggio e inseguendo sul surf le onde dell’Oceano. La sua vita è un compendio della vita a contatto con la natura, ed è perfettamente raccontata attraverso la sua musica. 

Fra distese di sabbia e onde imponenti, la favolosa vita da spiaggia Australiana di Harrison Storm lo ha formato negli anni. Cresciuto davanti al mare, ha coltivato un grande amore per l’avventura che tutt’oggi lo caratterizza e che lo porta alla ricerca di continue sfide. Rincorrendo diligentemente e con passione il sogno musicale, a vent’anni organizza dei live set acustici sulla spiaggia del suo paese natale – Mornington, Victoria. Due anni dopo, lascia l’Università per dedicarsi solo ed esclusivamente al busking a Melbourne, attività che gli permette di auto-finanziarsi il debutto, l’EP “Sense Of Home”, prodotto dall’amico Hayden Calnin. La title track arriva a 40 milioni di stream totali (a oggi) e inevitabilmente attira l’attenzione delle etichette discografiche. Così nel 2017 firma per Nettwerk Music Group, che lo contatta tramite Facebook.
In passato, Storm ha suonato davanti a folti pubblici in tutta Melbourne, sviluppando una solida presenza scenica, insieme ad artisti come Michael Franti, The Cat Empire, Husky, The Head And The Heart, e altri. Allo stesso tempo, è entrato nella programmazione di radio influenti come Triple J in Australia e KCRW in USA. Nel 2018 ha aperto i live di SYML e Louis Baker in Europa e Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *