Attualità Società

E-cig, moda per adolescenti. Doxa: solo 1 su 10 smette con le bionde

Credevano che grazie alla tecnologia avrebbero mandato inpensione le vecchie bionde e con loro tutti i danni che causano alla salute e quelli che provocano alle tasche. Invece gli oltre 500mila “svapatori” abituali in Italia, che forse sarebbe meglio chiamare “svaporati”, si sono rivelati dei poveri illusi. Infatti tra gli utilizzatori delle sigarette elettroniche solo il 10,6% d ha smesso di fumare le sigarette tradizionali. E’ quanto emerge da una ricerca Doxa rielaborata dall’Istituto superiore di sanita’ secondo cui e’ boom di e-cig tra i giovanissimi (15-24 anni) che sono il doppio dei fumatori tradizionali. Salgono a 2 milioni gli utilizzatori e quasi il 90% di chi usa le ”e-cig” fuma anche le ‘bionde’. Il 95,6% utilizza le ‘elettroniche’ con nicotina. Insomma, questa nuova moda si è rivelata solo una moda da ragazzini e niente di più. Almeno secondo le statistiche della Doxa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *