Attualità Società

Sono stelle che cadono nella notte dei desideri

Se esprimi un desiderio è perché vedi cadere una stella, se vedi cadere una stella è perché guardi il cielo, e se guardi il cielo, è perché credi ancora in qualcosa”, per dirla con
 Bob Marley, aspettando la notte più romantica dell’estate, quella delle stelle cadenti. La notte del 10 agosto, ogni anno, infatti, gli occhi di molti di noi si rivolgono speranzosi al cielo, per cogliere al volo una stella cadente.

Se scientificamente la caduta delle stelle è da imputarsi al passaggio, all’interno dell’orbita visiva terrestre, degli asteroidi della costellazione Perseo, detti Perseidi, tradizionalmente, la “pioggia di stelle” è stata elaborata in modo più poetico. Questa notte infatti, da tempi remoti, è dedicata al martirio di San Lorenzo, dal III secolo sepolto nell’omonima basilica a Roma, e le stelle cadenti sono identificate con le lacrime versate dal santo durante il suo supplizio, che vagano eternamente nei cieli, e scendono sulla terra solo il giorno della morte di Lorenzo, creando un’atmosfera magica e carica di speranza.
In questa notte, infatti, si crede si possano avverare i desideri di tutti coloro che con lo sguardo rivolto al cielo ricordano il dolore di San Lorenzo.

Le stelle cadenti in realtà non si vedono solo il 10 Agosto, ma con oltre 75 meteore l’ora sono visibili dallo scorso 15 Luglio fino al 24 agosto, e raggiungeranno il picco massimo di visibilità il 12 AgostoL’attività sarà alquanto intensa anche nelle notti precedenti e seguenti: occhio dunque alle notti dell’11, 12 e tra il 12 e 13 agosto. La visibilità delle stelle sarà anche favorita dalla posizione della luna, che si troverà in quel momento in fase di ultimo quarto con chiarore visibile all’alba. A completare questa “abbondante pioggia” ci sono anche altri sciami meteoritici da ammirare: Piscis Austrinidi, visibile dal 15 luglio  al 12 Agosto è stato classificato come uno sciame di media intensità; Delta Aquaridi è uno sciame di forte intensità che vanta una frequenza di 30 meteore l’ora ed è visibile dal 12 luglio al 15 Agosto e Alpha Copricornidi è visibile dal 3 luglio al 15 agosto, l’unico problema sarà la luna in questo caso, perchè sarà quasi piena.

Tante sono le iniziative mirate a rendere ancora più suggestiva questa fantastica notte, dalle degustazioni di vini sotto le stelle, all’apertura di luoghi storici dal fascino antico dove si può cenare e poi godere dello spettacolo delle perseidi; dalla proiezione di film all’aperto alle serate in spiaggia; dalle visite guidate per scoprire la volta celeste alla visone tramite speciale telescopi. A voi la scelta, a voi il modo migliore per affidare al cielo il vostro desiderio più grande. Gianluca Rubeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *