La seconda era sbarca su Amazon Prime. Il mondo di Tolkien pronto a incantare i fan della Terra di Mezzo

Nel 2017 Amazon Studios ha deciso di dare un senso alla sua discesa nel mondo della filmografia online. Per dare una svolta al suo progetto doveva puntare su un prodotto di punta, capace di fare da traino e lo ha individuato nei libri di J.R.R. Tolkien, acquistando i diritti sul franchising globale del “Signore degli Anelli”. Il mondo fantastico che ha appassionato l’intero pianeta anche grazie alla triologia cinematografica. Anche se lo show TV è ancora nelle prime fasi di sviluppo, lo studio ha iniziato a promuovere la serie sui social media, rivelando anche dei dettagli chiave sulla storia. Così a distanza di pochi mesi la produzione lascia trapelare qualche notizia, il tutto per mantenere l’attesa ai massimi livelli, verso l’opera che dovrebbe permettere agli Amazon Studios di recuperare terreno verso la concorrenza (soprattutto Netflix). L’uscita della serie tv è prevista per i 2021, ancora non è stato individuato ne il mese ne soprattutto il giorno.  L’anno è stato estrapolato con un ragionamento logico, visto che l’inizio produzione sarà entro il 2020 è impensabile che la serie venga mandata in onda prima del 2021. Anche se c’è un dettaglio che lascia ben sperare gli appassionati. Amazon infatti, tende ad avere almeno una major release in tutte le festività natalizie e con The Man in the High Castle che termina alla fine di quest’anno, non sarebbe strano trovarsi a vedere lo show televisivo del Signore degli Anelli a Natale nel 2020. Tuttavia, un’uscita ritardata allo stesso periodo annuale, ma nel 2021, darebbe ad Amazon l’opportunità di trarre vantaggio dal ventesimo anniversario dell’uscita del primo capitolo de Il Signore degli Anelli di Jackson: La Compagnia dell’Anello. Quindi noi puntiamo su questa data.

La novità rispetto alla triologia cinematografica è nell’ Era in cui si svolgeranno gli accadimenti. Infatti è stata confermata la Seconda Era, come dimostrato dalla mappa resa rilasciata al pubblico , dove è presente Numenor ma sono stati rimossi Mordor e Barad-Dur. la serie si svolgerà relativamente presto durante la Seconda Era, in particolare dal 1350 al 1600. Anni che hanno segnato rispettivamente la nascita del regno di Lórien e la forgiatura dell’Unico Anello. In molti si aspettano e ipotizzano che la trama sarà concentrata sulla creazione di tutti gli Anelli del Potere, considerando il fatto che Amazon ha iniziato promuovendo il programma televisivo citando i versi della Poesia dell’Anello.

Inoltre, il pubblico potrà assistere all’ascesa e alla caduta degli uomini a Numenor, inclusa la fondazione di Mordor. Così facendo la Produzione avrà un’infinità di materiale su cui lavorare, infatti in seguito potrebbe proseguire la trama con l’ascesa di Sauron e l’Ultima Alleanza di Elfi e Uomini, con la conseguente battaglia che ha portato alla sconfitta di Sauron, mostrata in una scena dell’inizio de “La Compagnia dell’Anello”. Il momento del passaggio dalla Seconda Era alla Terza. Restiamo nel mondo delle ipotesi, ma la nebbia pian piano va diradandosi, quello che è certo è che l’attesa aumenta sempre di più, così come la voglia di tuffarsi di nuovo nel mondo di Tolkien, in questo gli Amazon Studios hanno ottenuto il loro scopo.

Domenico Corsetti
Informazioni su Domenico Corsetti 41 Articoli
Collaboratore T&M Storia | Cinema | Ricorrenze

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*