Attualità Società

Un intrigante mix di provocazione e ostentazione nel bacio saffico di Ale e Barbara

Esibizionismo, provocazione, o rivendicazione di diritti manifestati pubblicamente? La linea di demarcazione tra l’una e l’altra cosa, quando si tratta di un bacio, tra persone dello stesso sesso, scambiato in pubblico e sotto l’occhio indiscreto delle fotocamere è sicuramente molto sottile, quasi impercettibile. Sono tanti gli esempi di baci scambiati a vantaggio di fotografi o filmati in modo amatoriale e poi diffusi sul web. Ultime in ordine di tempo, a cimentarsi in un intrigante mix di provocazione, ostentazione e rivelazione, le “olgettine” Barbara Guerra e Alessandra Sorcinelli. Sono state sorprese in giro per Milano a fare shopping regalando ai paparazzi un assaggio del loro talento, improvvisando un lesbo show. La scena rubata dai fotografi in via Montenapoleone ha tutto il sapore della provocazione, ben improvvisata o magari anche costruita. Una passeggiata con l’amica Sorcinelli nell’affollatissima strada simbolo dello shopping milanese, si trasforma in un hot show per i paparazzi. Baci lesbo, abbracci amichevoli e tanta complicità da offrire in pasto ai presenti come a volersi riproporre prepotentemente nelle vesti di icone sexy.
Il sito Lovegirls ha stilato una classifica con i dieci lesbo più belli mai apparsi in un film. Tralasciamo lo scontato “L Word”, perché è un serial tv e avrebbe scalato tutte le dieci posizioni. Ricordiamo invece “If these walls could talk 2”, o “Imagine Me & You”, ma anche “Sex Crimes”, con il bacio saffico tra Denise Richard e Neve Campbell, e “Cruel Intentions”, tra Sarah Michelle Gellar e Selma Blair. Si tratta di scene di alto spessore che sono state candidate anche agli Mtv Movie Awards come miglior bacio. Le donne dunque possono osare, provocare e conquistare la scena. E i maschietti? Forse anche loro, come nel caso dei due cowboy del film “I segreti di Brokeback Mountain”, che nell’edizione del 2006 hanno ricevuto l’ambito riconoscimento agli MTV Movie Awards.

Le scorse olimpiadi di Londra hanno rotto gli schemi anche su questo fronte, infatti per la prima volta tutto il mondo ha visto in diretta tv un bacio lesbo. La diffusione è avvenuta con un video della cerimonia di apertura di Danny Boile, che in una clip di baci famosi ha inserito anche quello tra due donne. L’uomo dei tempi moderni dunque vuole osare per rivelare, provocare per far parlare ed esibire senza frenare, tutto sempre e solo per giocare, comunicare e non rinunciare a conquistare un posto nel magico mondo della comunicazione globale. Gianluca Rubeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *