#CalciomercatoTime: stallo e linea dura Inter per Perisic. Ramsey-Juventus: niente arrivo anticipato a gennaio

Le richieste dell’Inter hanno spiazzato l’Arsenal e quindi la pista che avrebbe portato Perisic in Premier League si è totalmente raffreddata, lasciando così presagire che il croato possa restare ad Appiano Gentile almeno fino a giugno. Sarà tuttavia linea dura quella adottata da Marotta nei confronti del giocatore che dovrà garantire massima disponibilità, professionalità e chiudere ogni parentesi relativa a “mal di pancia” vari, quantomeno finché non si presenti una società in grado di versare 35-40 milioni per il suo cartellino. Questo stallo ha generato un’inversione di rotta su Carrasco, adesso non più inseguito se non come occasione mentre grandi passi avanti sono stati fatti sul fronte De Paul: praticamente promesso sposo a luglio, Ausilio sta cercando la quadra con l’Udinese in queste ultime ore di mercato per anticiparne l’arrivo già adesso mettendo sul piatto 30 milioni più bonus.

Rimpingua le casse invece la Juventus che ha modificato le condizioni contrattuali che furono stabilite per il prestito di Emil Audero alla Sampdoria. L’originaria opzione per l’acquisto del portiere dell’Under 21 si è trasformata in obbligo al raggiungimento di determinati obiettivi (già praticamente maturati) per una somma di 20 milioni di Euro; non ci sarà più diritto di riacquisto, inoltre, a favore dei bianconeri. Ramsey invece arriverà a luglio; inutili i tentativi di averlo a Torino da subito poiché la richiesta dell’Arsenal, ferma a 20 milioni, è apparsa comprensibilmente esorbitante alla dirigenza juventina che inserirà pertanto il gallese nella rosa a parametro zero per la prossima stagione.

Antonio Rico
Informazioni su Antonio Rico 38 Articoli
Avvocato, Dottore in Scienze Politiche, Content editor per FIPAV e FIGC ed esperto in Sport Business Management

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*