Varie

La Colonna Sonora del tuo Natale: Lynyrd Skynyrd

La copertina dell'album di Natale dei Lynyrd Skynyrd: Christmas Time Again

La copertina dell'album di Natale dei Lynyrd Skynyrd: Christmas Time Again

Ha inizio oggi una serie di appuntamenti dedicati alla musica natalizia. Fino al 24 dicembre, ogni lunedì, vi proporrò alcuni album di canzoni dedicate al Natale, per scegliere la colonna sonora che renderà ancora più magica la festività più bella dell’anno. In questo primo appuntamento, protagonista è la Southern Rock band per eccellenza: i Lynyrd Skynyrd,

Con l’album “Christmas Time Again“, i Lynyrd Skynyrd accompagnano l’ascoltatore in viaggio da Jacksonville, Florida, in Lapponia, dimora di Babbo Natale.

Inaugura l’album Santa’s messin with the Kid, per gli amanti del blues puro, versione natalizia dello standard “Messin’ with the Kid” scritto da Junior Wells. Segue la tradizionale carola dedicata alla renna dal naso rosso, Rudolph the Red-Nosed Reindeer, in una veste tutta nuova. Perfetto equilibrio tra i riff rock delle tre chitarre di Gary Rossington, Hughie Thomasson e Rickey Medlocke e il piano honky-tonk di Billy Powell.

La tracklist dell'album "Christmas Time Again" dei Lynyrd SkynyrdNon potevano di certo mancare le ballads in stile Skynyrd. In Christmas Time Again, che dà il nome all’album, Dale Rossington affianca Johnny Van Zant alla voce nell’elogiare il Natale come momento speciale ricco di magia e di amore. La canzone successiva è Greensleeves, versione tutta powelliana della nota melodia folk inglese, che crea un’atmosfera misteriosa e incantata. Altra ballad è Mama’s Song, commovente brano con il quale il cantante ricorda quando la madre lo mandava a letto presto la sera della Vigilia di Natale, per trasformarsi nell’aiutante di Babbo Natale ed allestire ulteriormente l’albero con i regali per i suoi figli. Johnny è però consapevole che un giorno potranno riabbracciarsi quando il Signore lo porterà da lei in Paradiso.

Ci sono, poi, le tradizionali Santa Claus is Coming to Town, impreziosita dal buon vecchio violino country di Charlie Daniels, e Run Run Rudolph, in cui un coro di bambini introduce tutto il rock ‘n’ roll, che il brano reso famoso da Chuck Berry esige. Il rock più duro è racchiuso in Santa Claus Wants Some Lovin’, con un groove davvero “hard” creato dal bassista Leon Wilkeson e dal batterista Michael Cartellone.

L'album "Christmas" dei Lynyrd Skynyrd e dei .38 SpecialSeguono Classical Christmas, brano strumentale, che vede all’opera le calde corde della chitarra classica, e Hallelujah, it’s Christmas, performance firmata Lynyrd Skynyrd e .38 Special. Chiude l’album Skynyrd Family, pezzo di matrice hillbilly che racconta il Natale in casa Lynyrd Skynyrd.

Se vi piace “Christmas Time Again” dei Lynyrd Skynyrd, consiglio l’ascolto di “A Wild-Eyed Christmas Night” dei .38 Special. Per chi fosse interessato, è anche in vendita un album che contiene alcuni brani natalizi tratti dagli album delle due band.

Per oggi è tutto, vi do appuntamento al prossimo lunedì e vi auguro di trascorrere una felice settimana.

[starlist]

La Colonna Sonora del tuo Natale:

[/starlist]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *