NBA alle porte, guida alla stagione 2018/2019

Finalmente l’NBA è pronta a ripartire e tutti gli appassionati non vedono l’ora di scoprire che stagione ci aspetta dopo i movimenti di mercato di questa estate. Ecco un’analisi delle squadre in vista della prossima stagione partendo dalla Eastern Conference

 

BOSTON CELTICS

Possibile piazzamento: Finale NBA

Star: Kyrie Irving

Rivelazione: Gordon Hayward

I celtics vengono da una stagione molto positiva che ha permesso ai giocatori più giovani di fare molta esperienza. La squadra di Stevens è la più forte nella Eastern Conference post-Lebron e arrivare in finale Nba non dovrebbe essere troppo complicato

 

BROOKLYN NETS

Possibile piazzamento : fuori dai playoff

Star: D’angelo Russel

Rivelazione: Kenneth Faried

Continua la ricostruzione per i Nets che finalmente vedono uno spiraglio di luce in fondo al tunnel.

D’angelo Russel è chiamato al definitivo salto di qualità e l’aggiunta di Faried porta atletismo ad un roster ancora però troppo debole per competere.

 

New York Knicks

Possibile piazzamento : fuori dai playoff

Star: Kristaps Porzingis

Rivelazione : Kevin Knox

I knicks hanno finalmente l’uomo franchigia che cercavano ( Porzingis) ma i guai fisici del lettone lo dovrebbero costringere a saltare tutta la stagione. Nel roster ci sono molti giovani interessanti come Kevin Knox, che dopo essere stato fischiato durante il draft dai tifosi new yorkesi , ha dimostrato tutto il suo talento alla Summer League.

 

Philadelphia 76ers

Possibile piazzamento: finale di conference

Star: Joel  Embiid

Rivelazione: Markelle Fultz

Il “Processo” è arrivato alla fase finale: quest’anno i 76ers hanno tutte le carte in regola per arrivare fino in fondo. La perdita di Belinelli e Iliyasova non è da sottovalutare ma se Fultz torna quello pre-infortunio, ed Embiid rimane sano, Philadelphia potrebbe fare qualche vittima illustre

 

Toronto Raptors

Possibile piazzamento : semifinale di conference

Star : Kawhi  Leonard

Rivelazione: OG Anunoby

Inutile girarci attorno: tutta la stagione di Toronto dipende da Leonard. L’ex spurs potrebbe finalmente far fare il salto di qualità ad un gruppo che gioca insieme da tanti anni ma che si è sempre dovuto arrendere al predominio di Lebron

 

Chicago Bulls

Possibile piazzamento: fuori dai playoff

Star: Lauri Markannen

Rivelazione: Wendell Carter

Quando sei i Chicago Bulls, le aspettative sono sempre altissime e la parola tanking non è contemplata. Ricostruire dopo Rose e Butler non era facile ma la dirigenza si è mossa abbastanza bene e ha regalato a Coach Hoiberg una squadra giovane e molto atletica. Markannen e Lavine sono chiamati alla consacrazione ma occhio anche al rookie Wendell Carter che durante la summer league ha fatto vedere cose interessanti

 

Cleveland Cavaliers

Piazzamento: 7-6 posto

Star: Kevin Love

Rivelazione: Cedi Osman

Il re se n’è andato e stavolta sembra un addio definitivo. Cosa resta a Cleveland? Una squadra esperta che inevitabilmente cercherà di affidarsi a Kevin Love nella speranza di ottenere un posto ai playoff. Tra i nuovi arrivati Sexton sembra avere “ gli attributi” mentre Osman potrà finalmente esprimersi ai massimi livelli

 

Detroit Pistons

Piazzamento : 7-6 posto

Star: Blake Griffin

Rivelazione: Reggie jackson

La squadra sembra essere costruita senza un senso logico, ci sono forti dubbi sulla compatibilità tra Griffin e Drummond ma affidare la panchina a coach Casey potrebbe essere una mossa azzeccata . Se Reggie Jackson torna quello di Oklahoma i pistons possono tranquillamente raggiungere i playoff nella deserta Eastern conference

 

Indiana Pacers

Piazzamento: semifinale di conference

Star: Victor Oladipo

Rivelazione : Tyreke Evans

L’esplosione di Oladipo e la conferma di Mcmillian mette Indiana tra le squadre più interessanti della prossima stagione. Il roster è giovane ma ha già dimostrato tutto il suo valore nella serie dello scorso anno contro Cleveland. L’aggiunta di Tyreke Evans potrebbe essere preziosa vista la grande difficoltà di fare punti nei momenti decisivi

 

Milwaukee Bucks

piazzamento : 5-4 posto

Star: Giannis Antetoukmpo

Rivelazione : Khris Middleton

I bucks hanno tra le mani il futuro dominatore della lega ma i compagni attorno a lui non sembrano in grado di garantirgli un titolo  Mike Budenholzer avrà il duro compito di creare un sistema che non si basi solo su Antetokounmpo e che possa coinvolgere i tiratori che sono arrivati in estate

 

Atlanta Hawks

Possibile piazzamento : fuori dai playoff

Star:Jeremy Lin

Rivelazione: Trae Young

Sarà inevitabilmente una stagione di transizione per gli Hawks che hanno scambiato Doncic per il nuovo(?) steph curry ,Trae Young, e una prima scelta del 2019. Solo il tempo ci dirà chi ha ottenuto maggiori vantaggi in questa trade ma per ora il futuro di atlanta non sembra cosi luminoso

 

Charlotte Hornets

Possibile piazzamento : fuori dai playoff

Star: Kemba Walker

Rivelazione: Miles Bridges

Gli hornets sono nel limbo della lega da molti anni: troppo deboli per arrivare ai playoff, troppo forti per tankare e iniziare una ricostruzione. Kemba walker viene costantemente inserito in possibili trade e chissà che questo non sia l’anno giusto per vederlo finalmente in una contender. Gli arrivi di Tony Parker e Byombo non sembrano aver entusiasmato troppo i  tifosi che sperano di aver trovato in Miles Bridges un giocatore su cui puntare per il futuro.

 

Miami Heat

Piazzamento : 8-7 posto

Star: Goran Dragic

Rivelazione: Hassan Whiteside

Nessun movimento in entrata, nessuno in uscita ad eccezione di Wade: Miami punta ai playoff con un roster buono sulla carta ma che troppo spesso non si è rivelato all’altezza delle aspettative. La certezza è  Dragic che ormai è un All-star ma il giocatore da recuperare assolutamente è Whiteside. Il centro statunitense ha dimostrato di poter dominare sotto i tabelloni ma è ancora troppo poco costante e il rapporto tra lui e Spoelstra non è dei migliori.

 

Orlando Magic

Possibile piazzamento : fuori dai playoff

Star : Aaron Gordon

Rivelazione: Mo Bamba

Orlando ha sempre scelto ottimi centri dal draft e ora toccherà a bamba raccogliere l’eredità di Howard e Shaq. La squadra è molto giovane e nonostante qualche errore di valutazione ( aver “svenduto” Oladipo su tutti) finalmente i Magic sembrano aver iniziato un progetto di ricostruzione decente. Gordon, Bamba e Isaac sono il futuro della franchigia che però ha disperatamente bisogno di un playmaker di alto livello.

 

WashingtonWizards

Possibile piazzamento : semifinale di conference

Star: John Wall

Rivelazione:Dwight Howard

Wall e Beal guidano un gruppo che ormai si conosce da tanti anni ma che ha sempre dovuto scontrarsi con Lebron per arrivare fino in fondo. I Wizards perdono un giocatore prezioso come Gortat ma l’arrivo di Howard non è da sottovalutare : l’ex Charlotte è da molti considerato un giocatore finito nonostante avesse finito la stagione scorsa con ottime medie.

Lorenzo Milella

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*