Trendweekend:Carnevale, da nord a sud tutta Italia festeggia

La scorsa settimana vi avevo parlato del Carnevale di Venezia, ora siamo entrati nel clou dei festeggiamenti e tantissime altre città italiane organizzano carri allegorici,spettacoli in maschera,eventi gastronomici, il Carnevale mette sempre d’accordo tutti, grandi e piccoli.

Uno spettacolo del Carnevale di Acireale

Partiamo dalla Sicilia, ad Acireale si festeggia il Carnevale da tempi antichissimi ed è uno dei più longevi e anche coinvolgenti, sfilano carri allegorici che sono vere e proprie opere d’arte, ogni anno sempre più imponenti, i temi sono svariati e i carri sempre più moderni, con scenografie che si muovono anche al ritmo di musica. Qui i festeggiamenti sono iniziati il 17 Febbraio, sabato 23 e domenica 24 Febbraio i carri sfileranno di nuovo , gran finale il 5 Marzo con premiazione del carro e della maschera più belli.

In Puglia c’è il Carnevale di Putignano,domenica 24 Febbraio è domenica 3 Marzo c’è “Aspettando la sfilata”,quella che poi ci sarà l’ultimo giorno di festeggiamenti, il 5 Marzo,sfilata di bellissimi carri e tanti eventi per grandi e piccoli.

A Ferrara si festeggia il 2 e 3 Marzo il Carnevale degli Este, il palazzo degli Estensi e un po’ tutta la città vengono invasi da dame e cavalieri,ci sono cene di corte, banchetti e corteo storico in costume d’epoca, molto molto bello.

Parlando di feste storiche non può mancare nell’elenco Cento, che per le prossime domeniche si vestirà a festa, con personaggi di cartapesta, spettacoli ,gruppi di maschere. Tra l’altro Cento è gemellata con Rio de Janeiro,infatti in Piazza Guercino ci sono sia ballerine che suonatori brasiliani.

La Battaglia delle Arance di Ivrea

Il più antico Carnevale d’Italia è quello di Ivrea, risale al Medioevo e quest’anno si festeggia dal 24 Febbraio al 5 Marzo,il momento più importante e più atteso è la Battaglia delle Arance che si svolge nelle principali piazze della città,poi il 2 Marzo ci sarà il corteo storico e si chiuderà tutto il mercoledì delle Ceneri,in piazza si mangia polenta e merluzzo.

Immancabile è il Carnevale di Viareggio, la città che ha inventato i carri di cartapesta, che poi sfilano nei giorni stabiliti e che coinvolgono molte persone anche per la preparazione che due un anno intero. Giunto alla 146esima edizione attira moltissimi turisti ogni anno e in questa edizione ha un po’ preso le distanze dalla satira politica che negli ultimi anni ha tenuto banco,l’intera città partecipa e per alcune settimane Viareggio è sempre in festa.

Fino a qualche anno fa il Carnevale si festeggiava soltanto in alcun città, oggi invece ognuno organizza la sua sfilata, la sua festa, c’è davvero l’imbarazzo della scelta, le tradizioni sono diverse e tante. Organizzare un bel weekend spensierato tra le maschere è davvero un ottimo auspicio per la primavera che sta arrivando. Alla prossima !

Roberta Maiolini

Roberta Maiolini
Informazioni su Roberta Maiolini 320 Articoli
Musica | Televisione | Società
Radio | Cultura

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*