Varie

Un’Emma di “Schiena” per il nuovo album

Roma. Ormai dal 9 aprile 2013, è tornata sulla scena, non solo televisiva, una della cantanti italiane più amate del momento. Dopo il grande e palese successo di “Sarò Libera”, il suo precedente album in vetta per lungo tempo nella classifiche dei cd più venduti (prima in classifica da 80 settimane, spodestata dal podio solo da Adele- nessun artista italiano è oggi stabile in Fimi da così tanto tempo-), la Marrone torna con un nuovo album. Un album che sottolinea e riconferma il suo primato nel mondo della musica italiana. Non è più l’Emma che “esce da Amici”, non è più l’Emma travolta dagli scandali del gossip, ma un’ Emma dannatamente brava, una donna che riesce a riempire le piazze e i palazzetti di tutta Italia solo con la sua voce. Un album nuovo, in cui sono presenti pezzi scritti da lei. Il disco è stato anticipato dall’uscita del singolo “Amami”, il cui testo è stato scritto proprio dalla cantante salentina. Un successo, ancora prima dell’uscita del’album.

Un disco che racconta Emma, che la mette “a nudo”. “Mi presento a voi, nuda come un verme. Non voglio più difendermi o giustificarmi di nulla.”  Così la Marrone si racconta e presenta il suo nuovo lavoro, che contiene pezzi scritti da nomi importanti del panorama musicale italiano, tra cui Nesli, Antonino, Daniele Magro e Fabrizio Moro. “Dopo il mixaggio, non l’avevo ancora ascoltato per intero, e per noi musicisti, il modo migliore per risentire il nostro lavoro è sempre in macchina”.

Un cd d’amore, pieno di sentimento e di voglia di raccontarsi. A TgCom24 Emma ha raccontato “Schiena” in tutte le sue sfaccettature: “Tutte queste canzoni sono il risultato di un percorso personale, quasi come fosse un’analisi profonda di me stessa fatta a suon di musica. Ogni brano racconta tante piccole parti di me. Ho passato due mesi chiusa in studio di registrazione a Milano, lontana da Roma, dove abito, e dai miei amici. E’ stata dura ma anche utile.” Un percorso interiore, si può definire. Emma, ormai sulla cresta dell’onda a livello artistico e musicale, da mesi svolge il ruolo di direttore artistico della squadra bianca ad “Amici”, palco che l’ha fatta emergere.

La mano di Emma nelle sue canzoni si sente. I suoi fan vogliono sentirla, voglio sentire cos’ha da dire lei con la sua voce. La sua nudità, la sua intimità della copertina non è solo estetica.

Giulia Antenucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *