Cucina Società

Il Japanese ice tea incoronato cocktail dell’estate

Tempo d’estate, tempo di serate tra amici, tempo di musica, di movida notturna e di locali alla moda. Tutto questo non senza il cocktail più in voga nell’estate 2012, il Japanese ice tea, immancabile per gli amanti del bere miscelato. I cocktails sono una combinazione di bevande alcoliche, solitamente costituita da una miscela di almeno due tipi di liquori o superalcolici con caratteristiche contrastanti ma armonizzabili fra loro. Sono tornati molto di moda in questi ultimi anni, con l’apertura di locali in cui si servono cocktail di ogni tipo e per ogni momento della giornata. La maggior parte di questi luoghi di tendenza offre ogni giorno un appuntamento fisso all’inizio della serata con l’happy hour. Si tratta di bevande alcoliche ghiacciate di una varietà praticamente infinita in grado di trasmettere sensazioni contrastanti: una sottile e armoniosa fusione di sapori, combinata all’impressione di ricevere un pugno nello stomaco, anche se certamente si lasciano bere con straordinaria facilità. Ogni estate sembra avere il suo cocktail di punta, e per quella del 2012, non vi sono dubbi, il cocktail protagonista assoluto è il Japanese Ice Tea, un long drink i cui ingredienti
 principali sono: vodka, midori, gin, rum, sweet sour, lemon. La preparazione è molto semplice, basta mettere in uno shaker 3 cubetti di ghiaccio ed aggiungere vodka, gin, rum, midori e sweet sour.Shakerare energicamente per 10 secondi e versare il contenuto nel bicchiere rock alto con i cubetti di ghiaccio restanti.Riempire con sprite o lemon soda e guarnire con una fetta di limone o lime. Il japanese ice tea appartiene alla famiglia ice tea e presenta tutte le sue metodologie di costruzione. E’ un cocktail unico del suo genere con il midori che da una sensazione di frescezza e leggerezza tanto che fa passare in secondo piano la gradazione alcolica del cocktail; attenti però a non esagerare. Gianluca Rubeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *