Sex

E se i preservativi fossero cancerogeni?

Cattive notizie arrivano sul fronte della sicurezza sessuale e della prevenzione. Un team di ricercatori del Chemical and Veterinary Investigation Institute di Stoccarda, Germania, riporta di aver scoperto la presenza di un composto cancerogeno nella maggior parte dei preservativi attualmente in commercio. 29 su 32 tipi di condom testati conterebbero infatti N-Nitrosamine, un composto presente nelle plastiche dalle proprieta’ cancerogene. I ricercatori hanno rivelato quantità di N-nitrosamine superiori al limite imposto ai produttori di succhiotti per bambini. “Mantenendo i condom in una soluzione di sudore artificiale, abbiamo osservato grandi quantità di composto fuoruscire”, hanno dichiarato in una nota gli autori dello studio. “Attualmente, non esistono delle soglie limite per la produzione dei preservativi – ha aggiunto – ed e’ necessaria una maggior attenzione da parte dei produttori nel controllo sicurezza”. Le autorità tedesche hanno dichiarato che i consumatori non dovrebbero smettere di usare condom in base agli ultimi risultati in quanto i livelli riscontrati “non costituirebbero un problema immediato per la salute”. Gianluca Rubeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *