Al Teatro dei Marsi di Avezzano arriva Enrico Dindo, eccellenza italiana del violoncello

Grande appuntamento domani al Teatro dei Marsi con il violoncellista Enrico Dindo. Il violoncellista più applaudito sulla scena internazionale allieterà, accompagnato da Andrea Dindo al pianoforte, il pubblico marsicano con la musica di Beethoven, Shubert, Debussy e Prokoviev.

Dindo a 22 anni ricopre il ruolo di primo violoncello solista nell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, ruolo che manterrà fino al 1998. Dopo il perfezionamento con Antonio Janigro, vince il Primo Premio al Concorso Mstislav Rostropovich di Parigi, e si esibisce in molti Paesi e con orchestre prestigiose: BBC Philharmonic, Orchestra filarmonica di Rotterdam, Orchestre national de France, Orchestre du Capitole de Toulouse, Filarmonica della Scala, Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Orchestra filarmonica di San Pietroburgo, Orchestra Sinfonica di Stato di Sao Paulo, NHK Symphony Orchestra, Tokyo Symphony, Toronto Symphony Orchestra, Chicago Symphony Orchestra e Gewandhausorchester di Lipsia.

Tra i grandi direttori con cui ha lavorato si annoverano Riccardo Chailly, Aldo Ceccato, Gianandrea Noseda, Myung-Whun Chung, Daniele Gatti, Yutaka Sado, Paavo Jarvj, Valery Gergiev, Yuri Temirkanov, Riccardo Muti e lo stesso Rostropovich. Nel 2012 è stato nominato Accademico di Santa Cecilia.

L’evento musicale, organizzato dall’associazione musicale Harmonia Novissima, avrà inizio domani sera alle 21.

Federico Falcone
Informazioni su Federico Falcone 984 Articoli
Responsabile T&M Laurea in Giurisprudenza | Giornalista Pubblicista | Social Media Manager Cultura | Sport |

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*