Arte Cultura

I Borghi autentici fanno tappa a Tresigallo con i ritmi della taranta

Il futuro per i piccoli comuni italiani sta nell’autenticità dei luoghi e nella valorizzazione delle particolarità del territorio, ma visto dalla prospettiva dei giovani. Torna la grande festa dei “Borghi autentici d’Italia” che quest’anno riunirà i duecento comuni della rete nazionale nella suggestiva cornice di Tresigallo (Ferrara), sulle sponde del Pò di Volano. A caratterizzare la tre giorni dal 14 al 16 giugno, tra scenari paesaggistici del caratteristico comune immerso nella Pianura Padana, sarà il binomio tra autenticità e nuove generazioni. E’ questa la formula magica per guardare con occhi nuovi al futuro di quelle comunità che rappresentano
la gran parte del territorio italiano. Saranno, infatti, gli stessi giovani dei borghi ad affrontare il tema dell’autenticità traducendolo in parole, musica e spettacolo e discutendone in un forum utile a uno scambio di idee ed esperienza tra i Comuni di tutta la Penisola.  Ci saranno poi incontri, riflessioni, eventi culturali, ma anche divertimento, buona cucina con ristoranti ferraresi e friulani ed esibizioni musicali e di danza tipiche locali e non solo. Con decine di stand ed esposizioni ci saranno tante occasioni per conoscere i progetti e la filosofia dell’Associazione  e per ascoltare  le storie dei protagonisti della rete Bai, acronimo di Borghi autentici d’Italia,  in modo da carpirne idee vincenti ed esperienze di successo. E proprio per scoprire le particolarità dei Comuni che fanno parte della  rete Bai grazie a “Borghi Autentici Tour” non mancherà la possibilità di conoscere i pacchetti vacanza della zona e del resto d’Italia. La sera del sabato sarà animata dalla meravigliosa musica del Salento e sul palco della piazza di Tresigallo si esibirà l’Orchestra popolare Notte della Taranta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *