Arte Cultura

L’arte contemporanea in un luogo che non ti aspetti. Roma ospita Moretti e Conte. Successo al vernissage

Sembra davvero un connubio perfetto, visto il grande successo di pubblico al vernissage,  l’idea di unire una mostra di arte contemporanea ed un evento di moda in un luogo che non ti aspetti.  Due giovani artisti, Emanuele Moretti, vulcanico designer, già protagonista di alcune importanti esposizioni in giro per il mondo, e Antonio Conte, fotografo per passione, personal trainer di professione, hanno esposto alcune delle loro opere nell’open space di cinque giovani parrucchieri, curiosi e attenti, certamente allo stile, ma anche al mondo dell’arte contemporanea. Stefano, Manuel, Simone, Giorgia ed Emanuela hanno manifestato grande entusiasmo ad ospitare la rassegna “Tagli d’arte”, per la direzione artistica di Vip Generation, garanzia di bien vivre. Scommessa difficile, successo immediato e la partecipazione di un pubblico attento e numeroso che, durante il vernissage, ha mostrato interesse per una serata alternativa con musica, cibo, arte, cultura dal marcato stile contemporaneo.

Le opere fotografiche di Antonio Conte, studioso di  “archeologia industriale” sempre a caccia di vecchie fabbriche abbandonate, cave, discariche, aree di stoccaggio e sempre pronto ad ascoltare le storie che questi luoghi, sia pur con flebile voce, hanno ancora  voglia di raccontare, hanno incuriosito e affascinato i tanti presenti, soprattutto giovani.
Nella rassegna, anche le policrome tele di Emanuele Moretti, reduce da importanti successi a Londra, Barcellona, New York e pronto a conquistare l’attentato pubblico di Tokyo, hanno fornito ottimi spunti per un positivo approccio con l’arte. Durante il vernissage, i parrucchieri di The Salon hanno presentato al pubblico le novità per la prossima primavera estate, con tagli e colori tutti nuovi. A Trend&Moda hanno svelato, rispondendo alle nostre domande, ciò che ci attende per un look impeccabile.

[quote style=”font-size:22px”]Come può un luogo che non ti aspetti essere strumento di divulgazione di arte e cultura?

The Salon è stato “pensato” come una realtà dinamica dove arte, cultura e capelli si incontrano.

Come ha reagito il pubblico nel vedere il vostro salone trasformarsi come per incanto in uno spazio espositivo?

Sicuramente gli ospiti che non erano mai stati da noi sono rimasti sorpresi nel vedere un salone di parrucchieri diventare una galleria d’arte, mentre per i clienti abituali una conferma della versatilità The Salon.

Proporre i nuovi tagli per la prossima stagione estiva ed opere d’arte ha suscitato interesse presso il pubblico?

Senz’altro. Dal numero di apprezzamenti ricevuti il pubblico l’ha trovata un’idea geniale e innovativa. Sarà stato il prosecco a farli parlare?

Quali le novità per questa stagione e i nuovi tagli per un look contemporaneo?

Quest’anno primavera ed estate richiedono colori “edgy”, dai rossi e ramati più esasperati ai biondi ghiaccio, pesca o baby pink. Anche se non è più una novità lo shatush è sempre richiestissimo! Tagli dalle forme decise e solide con disconnessioni e rasature. Sia per la donna che per l’uomo quiffs estremi e mini frange sono il must della prossima stagione.[/quote]

Gianluca Rubeo

antoniocontephotography.com

emanuelemorettiart.com

navigate_before
navigate_next

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *