HiTech News

Mountain Lion: il nuovo OS made in Cupertino

È finalmente in vendita il nuovo Operative System di mamma Apple.

Da oggi, 25 luglio, è possibile acquistarlo sul Mac App Store al prezzo di 15,99 euro; per chi, invece, ha acquistato un Mac in data successiva al Keynote dell’11 giugno, potrà scaricarlo gratuitamente entro 30 giorni a partire da oggi.

Vediamo insieme quali sono le features più importanti di questo strepitoso prodotto:

  • iCloud: migliorata l’esperienza di condivisione con iPod, iPad, iPhone e Apple Tv. Semplificato il collegamento tra i dispositivi e automatizzate tutte le funzioni principali, e quando sarà rilasciato iOS 6 (si ipotizza in Autunno) si potranno sincronizzare anche le schede del browser internet Safari, facendo visualizzare i siti aperti dal computer al dispositivo mobile.
  • AirPlay Mirroring: ciò che viene visualizzato sul computer può essere trasmesso in alta definizione sul televisore, sfruttabile adesso come monitor desktop per l’esecuzione di film e videogiochi.
  • Centro Notifiche: come su iOS 5 c’è la possibilità di visualizzare su schermo tutti gli eventi che accadono sul nostro computer o sui dispositivi mobili in nostro possesso. E-mail, sms, tweet e quant’altro sempre su schermo.
  • Privacy: migliorata insieme alla sicurezza del sistema. Ora Safari più protetto grazie alla funzione di ‘Do Not Track’ evitando il tracciamento della navigazione e offrendo una sicurezza maggiore nei nostri lavori sul web. E per evitare l’intrusione di virus è possibile installare applicazioni solo dal Mac App Store e non da fonti esterne.

I requisiti di sistema di Mountain Lion sono gli stessi richiesti dal precedente Lion:

  • Apple Macintosh con processore Intel Core 2 Duo, i3, i5, i7 o Xeon
  • 2GB di Memoria RAM
  • 8GB di Spazio su Hard Disk
  • La funzionalita AirDrop è supportata dai seguenti modelli di Mac: MacBook (late 2008 o successivo), MacBook Air (late 2010 o successivo), MacBook Pro (late 2008 o successivo), Mac Mini (mid 2010 o successivo), iMac (early 2009 o successivo), Mac Pro (early 2009 con AirPort Extreme card e mid 2010 o successivo)
  • I Mac con Processori IA32 come il Core Solo ed il Core Duo non sono supportati da Mountain Lion.
Con questo nuovo sistema operativo l’azienda californiana fa un altro grande balzo in avanti proponendo ai consumatori un prodotto di alta qualità in termini di prestazioni e accessibilità, e offrendo un modo assolutamente unico di vivere un laptop.

Secondo voi questo software riuscirà in poco tempo a superare le vendite di Lion?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *