HiTech News

WWDC ’13 ricco di novità, protagonisti OS X 10.9 e iOS 7

Come affermava il Wall Street Journal, Apple, al suo evento più atteso dell’anno, ha presentato i tanto attesi iOS 7 e iTunes Radio.

Vediamo insieme tutte le novità che Tim Cook insieme ai suoi collaboratori ha ufficialmente presentato al WWDC 2013:

AnkiDrive

Anki, azienda specializzata in robotica ed intelligenza artificiale, ha intenzione di portare i videogiochi nella vita reale programmando software e hardware in grado di combinarsi con i prodotti Apple.

[divider]

OS X 10.9

La nuova release del sistema desktop è Mavericks.
La prima novità riguarda i tabs e la possibilità di aggiungere i tags per una ricerca più veloce all’interno del Finder. Quest’ultimo apribile ora in modalità Full Screen.



La terza novità importante è il Display Multipli, potremo utilizzare schermi diversi e compiere azioni diverse su ognuno di essi, lavorando in simultanea, utilizzando anche la nostra Apple TV.

Tra le varie tecnologie troviamo: la Compressed Memory (comprime la memoria inutilizzata), l’App Nap (monitora i vari processi per capire l’utilizzo della memoria e se è necessario terminare dei processi) e il Timer Coalascing, che migliorano la durata della batteria poiché prevengono un grosso carico della CPU, circa il 72%.

Anche il browser per eccellenza, Safari, ha subito qualche miglioria; introdotta una barra laterale tramite la quale potremo leggere, utilizzare delle applicazioni come Twitter, e vedere le anteprime dei siti preferiti. Migliorato lo scrolling nelle pagine e adesso più veloce di Chrome e Firefox.

iCloud Keychain: un nuovo sistema che riesce a ricordare tutti i login dei siti web e delle carte di credito, in maniera sicura e criptata a 256bit.

Il Centro notifiche ci mostrarà un’anteprima di tutto quello che riceviamo attraverso una finestrella in alto a destra alla quale potremo accedere ed interagire.


Apple ha pensato di aggiungere anche le Mappe, un’applicazione che riesce ad offrire anche le direzioni Turn-by-Turn per raggiungere un luogo. Con essa potremo inviare queste informazioni al vostro iPhone e seguire l’itinerario dall’iPhone nella nostra auto.

Arriva anche, iBooks, l’applicazione per acquistare e leggere i libri dal nostro computer e sincronizzare i progressi tra i vari dispositivi.

Rinnovata anche l’applicazione Calendario che integra il sistema delle mappe e migliora nello scrolling.

[divider]

MacBook Air

Ora con una CPU più efficiente in grado di assicurare una durata maggiore della batteria, due unità GPU e una grafica migliorata fino al 40%. Da oggi disponibili.
La versione da 128GB di flashstorage costerà 999 $, mentre la versione da 256GB di flashstorage 1199$ per il modello da 11 pollici.
Per il modello da 13 pollici invece avremo la versione da 128GB di flashstorage a 1099 e la versione da 256GB di flashstorage a 1299.

[divider]

Airport

Nuovi e accattivanti modem/router dotati di connettività 802.11ac e dual-band. Inoltre riusciranno ad offrire uno storage da 2 o 3TB a seconda dei modelli.


[divider]

Mac Pro

Nuovo design per il computer più robusto e potente della società di Cupertino. Le caratteristiche principali sono: Thunderbolt 2, Dual Workstation GPUs, processore Intel Xeon da 12-core. Performance grafiche superiori di 2,5 volte racchiuse in un piccolissimo case. Verrà reso disponibile verso la fine dell’anno e per la prima volta si leggerà “Designed by Apple in California. Assembled in USA”.


[divider]

iCloud

Introdotta la suite iWork. Potremo creare i nostri documenti direttamente da iCloud e trascinare le immagini dal desktop all’interno del documento che stiamo creando. Pages riuscirà ad aprire anche i documenti di Microsoft Office. Numbers riescirò a creare grafici, funzioni e tabelle con una grafica e delle potenzialità assurde. Keynote, anch’esso potente, integrerà vari template e animazioni 3D. Tutto questo compatibile anche su Windows con i browser più comuni: Internet Explorer, Chrome e Firefox. Beta disponibile fin da subito per gli sviluppatori e tra qualche mese per il pubblico.

[divider]

iOS 7

Il sistema operativo made in Cupertino è sempre stato il più evoluto al mondo, come afferma la stessa Apple, e con questa nuova versione ha migliorato ciò che lo rendeva già perfetto.
Con l’aiuto di Jony Ive, designer di molti prodotti Apple quali iMac, iPod e iPhone, la nuova versione di iOS è stata rivisitata completamente tanto che non è possibile contare le tantissime novità.
Ogni icona è stata ridisegnata, tutto il sistema ed il modo in cui le applicazioni interagiscono tra loro e con l’utente è cambiato.

La lockscreen è del tutto nuova con la possibilità di attivare il meteo animato come sfondo.
Con il tracking motion muovendo l’iphone si muoverà anche lo sfondo al di sotto delle icone.
Anche i messaggi cambiano; nuvolette più larghe, una tastiera semitrasparente ed una nuova gesture che ci permette di andare indietro da una conversazione con uno swipe laterale.


Centro notifiche diviso in tre tab con aree più grandi per ogni applicazioni. Introdotto il multitasking per tutte le app, così da navigare tra le applicazioni aperte guardando l’ultima schermata. Dal basso comparirà il Control Center, simile al centro notifiche ma con diverse opzioni di utilizzo continuo.


Safari con una nuova vista dei tabs, nuove gestures per la navigazione nei preferiti o la cronologia. All’app Camera viene introdotta la possibilità di aggiungere filtri alle foto, e cambiare modalità di scatto con nuove gestures. Siri ora cambia voce; sarà possibile impostare diversi timbri di voce per l’assistente vocale made in Cupertino. Una features di Siri sarà iOS in the Car, che ci permetterà di interagire con la nostra vettura, effettuare chiamate, scegliere la musica e tanto altro.

AirDrop, funzione già presente sul sistema desktop, ci permetterà di condividere i file velocemente con gli utenti collegati sotto la stessa rete con estrema facilità. Anche l’app Immagini subisce un restyling; ora le foto sono suddivise in “Moments”. L’applicazione Musica integrerà sia le canzoni iCloud che quelle nel dispositivo. La grafica è completamente nuova in ogni schermata abbandonando il Cover Flow.
Con iTunes Radio, potremo navigare in base al genere e creare delle liste di radio preferite in cui ascoltare tutte le canzoni che ci piacciono senza limiti. Disponibile su tutti gli iDevice, PC, Mac ed Apple TV, sarà gratis col supporto di alcune pubblicità e del tutto gratuito per i clienti iTunes Match.

Gli aggiornamenti nel nuovo AppStore saranno automatici.

Trova il mio iPhone ora non cancellerà più tutto il contenuto del proprio telefono, ma lo bloccherà in maniera definitiva. Potrà essere sbloccato solo se viene inserito il proprio apple ID e la propria password.

La beta sarà disponibile da oggi per gli sviluppatori.

[divider]

Cosa molta interessante è stata la possibilità di guardare la diretta dell’evento sia dalla propria Apple TV che online. In passato solo poche volte la società californiana aveva permesso ciò.

Cambiamenti davvero sbalorditivi. Apple sarà tornata a sorprendere come quando c’era Steve Jobs al comando?

Antonino Marano

One Response

  1. Sinceramente il nuovo iOS mi sa troppo di sgargiante.
    Inoltre si vede che si sono ispirati anche a windows questa volta! Con tutta questa competizione e tutto questo progresso tecnologico arriveremo lontanissimi: Intel Xeon 12 core? Assurdo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *