Benjamin Clementine live all’Auditorium Parco dell Musica: report & photogallery

Nella splendida cornice dell’Auditorium parco della musica di Roma, all’interno della sala Petrassi, si è svolto il concerto di Benjamin Clementine & His Persian String Quintet. La sua voce, dal timbro inconfondibile, ha fatto registrare il tutto esaurito, richiamando centinaia di appassionati da tutta Italia. L’artista inglese, di chiara estrazione francofona, ha allietato gli spettatori e fan presenti con un concerto di straordinaria classe ed eleganza.

D’altronde, non ci si poteva aspettare nulla di diverso da un musicista che annovera tra le proprie fonti d’ispirazione Nina Simone, Nick Cave e Tom Waits. Clementine ha mostrato al pubblico una presenza scenica originale e di personalità, grazie anche all’ausilio di costumi da scena e i musicisti al suo fianco sul palco, affiati e di qualità eccelsa. Considerato, giustamente, tra i musicisti più talentuosi della sua generazione (classe 1988, ricordiamo), con un importante passato da artista di strada, ha debuttato con diversi singoli di successo, tra i quali “I Wont Complain”. Il 2015 è l’anno della consacrazione per Benjamin: il suo primo album di studio “At Least For Now”, vincitore del Premio Mercury. Da lì in avanti la strada è stata tutta in discesa

Report + Photogallery: Eugenia Di Pasquale

Scaletta:

Winston Churchill’s Boy
God Save The Jungle
Condolence
London
Gone
Cornerstone
Adios
The People And I
Phantom Of Aleppoville
Farewell Sonata
I Won’t Complain

Eugenia Di Pasquale
Informazioni su Eugenia Di Pasquale 1 Articolo
FotografaT&M

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*