L’attrice e cantante Sophie Auster torna in Italia per una serie di show esclusivi

Figlia d’arte e attrice, Sophie Auster debutta nel mondo della musica nel 2004 con l’omonimo album, una personale interpretazione delle poesie di Robert Desnos, Guillaume Apollinaire, Paul Éluard e altri ancora, comprese le opere del padre, lo scrittore e regista Paul Auster. Ballate romantiche ispirate alla tradizione della chanson francese che sin da subito puntano i riflettori sulla bellissima cantante e cantautrice di New York. Il seguito, l’EP ‘Red Wheater’, arriva nel 2012, un progetto di passaggio verso ‘Dogs and Men’, il disco di studio pubblicato nel 2015, un lavoro interamente di Sophie Auster che mette in risalto la sua inconfondibile e raffinata voce, tra accenni di pop, folk e soft rock.

Mentre la sensuale artista conquista le copertine di importanti testate in qualità di modella, passando da Vogue a Glamour, dal New Yorker a Rolling Stone, continuano anche i riconoscimenti in qualità di cantautrice: il magazine Cosmopolitan la nomina infatti ‘Singer of the Year’ nel 2016, oltre ad aggiudicarsi il primo premio al John Lennon Songwriting Contest.

Dopo aver passato buona parte del 2016 a scrivere canzoni, Sophie Auster contatta il produttore Tore Johansson (già al lavoro con The Cardigans, Franz Ferdinand, New Order ed altri ancora) ed inizia a dare vita a ‘Next Time’, il terzo album di studio in uscita il 15 marzo pe BMG. Anticipato dal singolo ‘Mexico’, pubblicato lo scorso ottobre e inserito nella colonna sonora del nuovo film di John Turturro, il disco è una sorta di riflessione sulla ciclicità della vita ed il risultato è un lavoro forte, profondo e convincente.

“Tore ha recepito tutta la forza che ci stavo mettendo. Abbiamo cambiato la tonalità e il tempo in diverse canzoni. Abbiamo trasportato gran parte del materiale dalla chitarra al piano. In seguito abbiamo costruito gli arrangiamenti intorno alla voce e al piano.

Una delle cose più importanti che Tore ha fatto per me è stata quella di incoraggiarmi a cantare con un registro più basso. La nostra collaborazione è stata davvero piacevole e fruttuosa: ho trovato qualcuno che viaggiava sulla mia stessa lunghezza d’inda e che voleva tirare fuori quello che volevo io. Tutto questo ha fatto sì che io fossi più sicura di me nell’intero processo creativo, come mai lo ero stata prima d’ora” afferma Sophie Auster.

Ad accompagnare la pubblicazione di ‘Next Time’, un tour che porterà la bellissima songwriter in Italia per due appuntamenti a Varese (27 aprile) e Lugano (30 aprile).

Federico Falcone
Informazioni su Federico Falcone 784 Articoli
Responsabile T&M Laurea in Giurisprudenza | Giornalista Pubblicista | Social Media Manager Cultura | Sport |

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*