Musica Novità

Minuetto, il capolavoro indiscusso di Mia Martini

“Minuetto”, capolavoro indiscusso di Mia Martini è stato uno dei dischi più venduti in Italia nel 1973. Il testo nacque dopo i tentativi di Maurizio Piccoli e Bruno Lauzi, che invano avevano cercato di realizzarne una stesura convincente.

Si decise pertanto di contattare Franco Califano, il quale – traendo spunto dalle ultime vicende sentimentali della stessa Mia Martini – riesce a cucirle addosso un successo senza tempo, successo dovuto anche ad un arrangiamento di ottimo livello, a supporto della complessa partitura di Baldan Bembo, in cui si possono individuare diverse atmosfere musicali: dalla citazione classica di Bach alle ballate pop d’oltreoceano.

Leggi anche: Io sono Mia: il biopic su Mia Martini questa sera su Rai 1

In sala d’incisione presero parte al coro anche Bruno Lauzi, Maurizio Fabrizio, i Fratelli La Bionda, Loredana Berté e Adriano Panatta (all’epoca fidanzati). “Minuetto”, in assoluto il maggior successo commerciale di Mia Martini, valse alla cantante il disco d’oro per le vendite, nonché la seconda vittoria consecutiva al Festivalbar, cosa che in precedenza era riuscita solamente a Lucio Battisti. Il disco rimase nella top-ten dei 45 giri più venduti per 22 settimane consecutive, raggiungendo la seconda posizione, e risultando il 7° singolo di maggior successo del 1973.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *