#CalciomercatoTime, il Milan ufficializza Paquetà, il “Papu” Gomez tentato dalle sirene arabe

È di pochissimi minuti fa la diramazione del comunicato ufficiale dal Milan che chiude l’affare Lucas Tolentino Coelho de Lima, per tutti Paquetá. In arrivo dal Flamengo, il talentuoso e poliedrico centrocampista offensivo brasiliano classe ’97 ha siglato coi rossoneri un accordo valido fino al 30 giugno 2023 e martedì prossimo verrà presentato a Milanello.

Sembra invece molto serio il corteggiamento del Al-Hilal sul Alejandro Gomez. Pronti 15 milioni per l’Atalanta ed un ricchissimo triennale per l’argentino. Per ora, Percassi fa muro: non si tratterà per cifre inferiori a 20 milioni ed a condizione che sia stata trovata previamente un’alternativa per Gasperini che ritiene il giocatore un intoccabile; era stato sondato Caprari ma la Sampdoria non intende cederlo in questa finestra di mercato.

In chiusura una giovane stella del Chelsea sta scatenando una vera asta internazionale. Si tratta del “millennial” Callum Hudson-Odoi, attaccante nato nel 2000 e protagonista in tutte le giovanili inglesi. Sarri lo impiega col contagocce e questo fa tentennare il ragazzo dall’apporre la firma sul rinnovo del contratto che scadrà tra un anno e mezzo: Juventus e Bayern Monaco si sono già mosse mentre per il Borussia Dortmund ci sarebbe una corsia preferenziale per la cessione con recompra, visto il recentissimo affare Pulisic. Base d’asta 40 milioni ma, con l’avvicinarsi della scadenza contrattuale, i Blues saranno costretti a scendere.

Antonio Rico
Informazioni su Antonio Rico 23 Articoli
Avvocato, Dottore in Scienze Politiche, Content editor per FIPAV e FIGC ed esperto in Sport Business Management

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*