#NbaNews: Vince Carter a Zion Williamson: “non basta solo saltare”

Sono pochi gli atleti nella storia della NBA che sono riusciti a “volare sopra al ferro “: Dr. J ; Michael Jordan e “Air Canada “ Vince Carter.
Proprio Carter ha voluto mettere in guardia Zion Williamson , giocatore del college di Duke che sta impressionando il mondo intero e che con buona probabilità verrà chiamato con la prima scelta al draft del 2019

“ Zion mi piace , è super atletico. Il suo corpo è gia pronto per giocare in NBA. Ma farebbe meglio ad allenare anche altre parti del suo gioco, finché è al college. In NBA si gioca un basket completamente diverso: molti ragazzi pensano di essere pronti e invece devono faticare parecchio per adattarsi”

Williamson sta viaggiando a 20.9 punti con il 67.9 % da due di media e sta prendendo 9.5 rimbalzi a partita. Insieme a R. J. Barret , altro talento che potrebbe essere scelto alla n.1, sta dominando il campionato ( in questo momento 13-1) e ha reso Duke la più seria candidata alla conquista del titolo. Il suo punto debole è sicuramente il tiro da tre punti e in una NBA sempre più “perimetrale “ (le squadre tentano circa 31 triple a partita) questa carenza può rivelarsi fondamentale.

L’ala di Duke non ha ancora compiuto 19 anni ma le sue capacità atletiche sono spaventose: un giocatore di 129 Kg per 2.01 M che riesce a controllare il corpo in quella maniera , e che ha più di un metro di elevazione, non si era mai visto. E’ un incrocio tra Charles Barkley e Zach Lavine.
In attesa di vedere come si comporterà in NBA, riguardiamoci le sue migliori giocate al college

 

Lorenzo Milella
Informazioni su Lorenzo Milella 42 Articoli
Collaboratore T&M Sport | Basket

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*