Game of Thrones, gli appassionati sono pronti a confrontarsi per l’ultima volta con il FantaGot

Tutto nasce con il calcio, chi di voi non ha mai sentito parlare del Fantacalcio? Ormai divenuto un gioco nazionalpopolare che coinvolge milioni di appassionati italiani, nel corso degli anni addirittura c’è chi ne ha fatto una sorta di secondo lavoro, studiando sistemi per vincere più premi possibili messi in palio dalle varie testate giornalistiche. Poi c’è il Fantacalcio “amicale”, forse quello di maggior fascino, dove un gruppo di amici si riunisce per scegliere una rosa di giocatori con l’ormai mitologica “asta”, un gioco che poi genererà discussioni, gioie, dispiaceri e sfottò per tutto l’anno calcistico. Nel corso degli anni però questo gioco è stato applicato anche in altri ambiti, noi vogliamo parlarvi in vista dell’ottava stagione di Game of Thrones del FantaGot Seriangolo, nato dalla passione viscerale che è sorta anno dopo anno verso questa serie tv della HBO.

Per effettuare l’iscrizione a questo gioco basta seguire le istruzioni presenti nella pagina Facebook: Fanta-Game of Thrones. Basta una mail e si può partecipare a questo gioco, iscriversi in famiglie e casate con il proprio nickname o restare giocatori “sciolti” nella contesa. Le regole sono semplici, di base si hanno 600 crediti da spendere per acquisire 12 personaggi, ognuno di loro ha un costo in crediti diverso dall’altro, in base ovviamente all’importanza che hanno nella serie.

Ma non finisce qui, per ognuna delle sei puntate bisogna schierare 4 personaggi per ottenere il punteggio maggiore, ma la cosa fondamentale è che nell’arco delle puntate bisogna obbligatoriamente schierare almeno una volta tutti i personaggi acquisiti. Ogni settimana, una giuria assegnerà a ciascuno dei personaggi un punteggio in base alle azioni compiute dagli avatar scelti nell’episodio, chi accumulerà più punti nell’arco delle 6 puntate conquisterà il trono. Ma di settimana in settimana si potranno conquistar anche altri titoli come spiegato nel regolamento. Un gioco che sta appassionando davvero migliaia e migliaia di persone, per questo vorremmo suggerirvi alcuni protagonisti della serie da acquistare, fascia per fascia.

Iniziamo con la fascia “protagonisti”, vi consigliamo Jon Snow per un motivo semplice è un guerriero, è schierato in prima fila e potrebbe uccidere diversi Estranei acquisendo grandi punteggi, vi sconsigliamo invece Daenerys Targaryen, se è vero che ha dalla sua i Draghi (che però sono personaggi a parte) e quindi potrebbe uccidere bruciando diversi non morti, è anche vero che probabilmente, sulle basi dell’ultima puntata della settima stagione è incinta, questo la penalizzerà non poco e le impedirà di cavalcare i draghi. Altro protagonista che vi consigliamo è Jaime Lannister, ha deciso di non seguire il doppiogioco della sorella-amante, è un abile spadaccino nonostante la menomazione e gode della fiducia dell’esercito di casata (di quello che ne resta) che potrebbe decide di seguirlo nella lotta contro i non morti.

Vi sconsigliamo quindi Cersei, il suo destino ci sembra segnato (anche se in Game of Thrones nulla è mai scontato ricordiamolo) ma soprattutto nella prima fase non parteciperà attivamente alla guerra vivi contro morti, non ottenendo grandi punteggi.

Nella fascia media vi consigliamo il Mastino, Brienne di Tarth e Jorah Mormont, tutti abili guerrieri con quest’ultimo che tra l’altro da uno dei trailer rilasciati dalla HBO sembra essere in possesso di Veleno nel cuore, la spada di acciaio Valyria di casa Tarly. Vi consigliamo anche Qyburn, il primo cavaliere di Cersei, un abile maestro e studioso che potrebbe ottenere un grande punteggio nella seconda fase della stagione. Vi sconsigliamo Bronn e Yara, che non sembrano avere un ruolo di primo piano in questa ultima stagione.

Domenico Corsetti
Informazioni su Domenico Corsetti 38 Articoli
Collaboratore T&M Storia | Cinema | Ricorrenze

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*