Arrestata 20enne per aver ucciso il fidanzato in un video YouTube

Una donna del Minnesota è stata condannata a sei mesi di carcere per aver ucciso il fidanzato, Pedro Ruiz, 22 anni. Monalisa Perez, ventenne, è stata dichiarata colpevole di omicidio colposo di secondo grado.  Ruiz aveva chiesto alla ragazza di farsi sparare un colpo di pistola a 30 cm di distanza, mentre teneva in mano un’enciclopedia cartonata per proteggersi dal proiettile. Perez aveva pensato che il grosso libro lo avrebbe davvero riparato. La clip è stata filmata da due telecamere e la figlia di tre anni della coppia ha assistito alla sparatoria.

I due avevano già registrato insieme un certo numero di video su YouTube, mostrandosi mentre effettuavano acrobazie ed eseguivano delle sfide. Prima delle riprese, Perez ha twittato: “Probabilmente io e Pedro gireremo uno dei video più pericolosi di sempre. L’idea è la sua, non mia”. Il proiettile ha perforato il libro, che aveva uno spessore di soli 1.5 pollici, uccidendo Ruiz. Perez era incinta del loro secondo figlio al momento dell’accaduto.