Sublime, ricette in #Cibografica: ecco la mostra che unisce design e cucina

Dal fascino per l’alta cucina e dall’amore per il design nasce la mostra“SUBLIME, RICETTE IN #CIBOGRAFICA”sabato 10 novembre, presso la Fonderia Napoleonica Eugenia, MilanoUna mostra completamente inedita, generata dall’incontro tra due designers milanesi e 40 chef con i loro ristoranti.

Una ricerca durata oltre un anno in cui, Caterina Pinto e Lorenza Negri, titolaridell‘Agenzia di comunicazione Boombang Design snc hanno incontrato gli chef nelle cucine dei loro ristoranti per farsi raccontare la genesi filosofica e artistica che si nasconde dietro alla preparazione di un piatto.

 

Un evento unico che riesce a mixare armonicamente alta cucina e design con un risultato sorprendente e inaspettato. Da questo incontro nasce la #cibografica: il ritratto illustrato delle idee da cui prendono forma i piatti scelti, preparati e raccontati da quaranta grandi chef.

Tra gli chef che hanno partecipato al progetto Filippo La Mantia, Viviana Varese, Giancarlo Morelli, Tano Simonato, Claudio Sadler, Daniel Canzian, Tommaso Arrigoni e tanti altri.

Tutte le illustrazioni in #cibografica saranno esposte in una mostra che verrà inaugurata venerdì 9 novembre con ingresso a registrazione (mail@sublime-food.com)

Sabato 10 novembre la mostra resterà aperta gratuitamente al pubblico convisite guidate e laboratori per bambini.

 

PROGRAMMA:

• due visite guidate gratuite per il pubblico alle 11:00 e alle 17:30

• “Sublime Kids” Nel pomeriggio, alle 15:00 e alle 16:30, ci saranno due laboratori-visite dedicate ai bambini, “Crea la tua #cibografica” – Laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni a cura di Isola Libri – partecipazione + kit 5€.

Per partecipare al laboratorio basta inviare una mail a mail@sublime-food.com

Il laboratorio prevede una visita della mostra con il racconto del progetto. Ci si soffermerà su 5 opere: la prima si incentrerà sul concetto di tradizione: “Lasagnetta Conviviale” di chef Federico Sisti, una basata su una cucina orientale: “Sublime, giardino d’oriente” di chef Wicky Priyan, una che prende spunto da un’opera d’arte: “Tributo a Mondrian” di chef Giuseppe Postorino e due piatti molto elaborati e sofisticati, tipici dell’alta cucina: “Caprese… dolce e salato” di Andrea Aprea e “Cozze, burrata e dettagli” di Felix Lo Basso. Le opere verranno analizzate nel dettaglio, i bambini avranno a disposizione un kit con gli ingredienti disegnati in #cibografica da ritagliare per comporre, secondo la propria visione, il piatto dello chef che avranno scelto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*