Premio IgNobel 2018: vincitori e vinti della cerimonia svoltasi ad Harvard

Lunedì si è tenuta Sanders Theatre dell’Università di Harvard la cerimonia di premiazione per quelli che vengono definiti gli Anti-Nobel. In realtà nonostante il nome (italianizzato nella versione americana vengono chiamati premi Ig Nobel) è un premio abbastanza serio, viene infatti rilasciato a 10 ricercatori che durante l’anno hanno realizzato studi o strane ricerche che, spesso si sono rivelate esilaranti.

Infatti nonostante alcune di queste trovate possano sembrare esilaranti o surreali spesso non si tratta altro che di scienza applicata alla realtà, insomma l’importante è raggiungere lo scopo, il mezzo passa in secondo piano. Il premio è promosso dalla rivista scientifica-umoristica statunitense Annals Improbable Research (AIR), ed i premi vengono assegnati dai vincitori dei veri Nobel.

Questo premio ha ormai la bellezza di 27 anni, nato con l’obiettivo di far avvicinare la gente alla scienza parlandone in modo leggero, vista la lunga durata dell’evento e il seguito che ha il risultato è stato centrato in pieno. I vincitori per le varie categorie di quest’anno sono i seguenti: IgNobel 2018 per la medicina: vinto dall’urologo Marc Mitchell e dal professore David Wartinger della Michigan State University per aver testato il metodo più divertente per rimuovere i calcoli renali, le montagne russe. Un paziente se n’è liberato così realmente!

* IgNobel 2018 per l’Educazione medica: assegnato ad Akira Horiuchi che ha testato su se stesso una tecnica di autocolonscopia…

* IgNobel 2018 per l’antipologia: vinto da Tomas Persson, Gabriela-Alina Sauciuc e Elainie Madsen che hanno indagato se sono gli scimpanzé a imitare i visitatori umani allo zoo o viceversa.

* IgNobel 2018 per la biologia: va alla ricerca Profumo di Moscerino, per individuare con l’olfatto la presenza di una mosca in un bicchiere.

* IgNobel 2018 per la chimica: un gruppo di ricercatori ha scoperto i detergenti della saliva per pulire ogni superficie sporca.

* IgNobel per l’economia: un gruppo di scienziati provenienti da Canada, Cina, Singapore e Usa ha scoperto che una bambola voodoo può alleviare i sentimenti negativi se il capo non è buono con noi.

* IgNobel per la letteratura: va alla ricerca che ha scoperto che la vita è troppo breve per leggere i manuali di istruzioni.

* IgNobel 2018 per la nutrizione: è stato vinto dallo scienziato britannico James Cole che ha scoperto che “Essere cannibali non conviene”.

* IgNobel 2018 per la Medicina riproduttiva: un team intercontinentale ha vinto il premio scoprendo dei francobolli che aiutano a verificare la funzionalità dell’organo sessuale maschile.

* IgNobel per la pace: è andato a un gruppo di ricercatori spagnoli e colombiani che hanno condotto uno studio sulle… imprecazioni al volante!

Domenico Corsetti

Federico Falcone
Informazioni su Federico Falcone 984 Articoli
Responsabile T&M Laurea in Giurisprudenza | Giornalista Pubblicista | Social Media Manager Cultura | Sport |

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*