Se Gossip Girl passa dallo schermo alle passerelle: stile, icone e bon ton, ce n’è per tutti i gusti

L’Upper East Side sembrava qualcosa tratto dalla penna di Fitzgerald o Thackeray. Adolescenti che si comportano da adulti. Adulti che si comportano da adolescenti, nascondendo segreti, diffondendo pettegolezzi. Tutto circondato da una vera, sfarzosa ricchezza. E appartenere a questa comunità era così d’élite, che non potevi nemmeno comprarti un modo per entrare. Era un diritto di nascita” (Gossip Girl)

Gossip Girl, è una serie tv statunitense che dal 2007 ha fatto appassionare milioni di adolescenti. Nel 2019, la piattaforma Netflix ha voluto rilanciare tutte e sette le stagioni, ottenendo degli ottimi risultati. La serie è tratta dagli omonimi romanzi di Cecily Von Ziegesar e fin da subito è diventato un fenomeno mondiale che ha fatto sognare un’intera generazione non solo per il lusso e per i gossip ma anche per la moda, la Romeo & Juliet Couture in accordo con la casa di produzione della serie, la Warner Bros, ha creato una linea di abbigliamento ispirata alla serie tv.

Blair Cornelia Paige Waldorf, meglio conosciuta come la regina B, è la figlia di Harold e Eleanor Waldorf, rispettivamente avvocato di successo e stilista di moda, è stata e continua ad essere un’icona di stile. Il suo stilista preferito è Christian Louboutin, indossa marchi come Burberry, Chanel, fino ad arrivare a Valentino, la regina ama sfoggiare le migliori marche per tenersi la corona. In poche parole, potremmo riassumere lo stile della Waldorf in un’unica parola “bon ton”.

Un’altra icona di stile è stata Jennifer Tallulah Humphrey, che dalla terza stagione diventa la regina della Constance. La sua personalità, durante la serie, cambia in parallelo con il suo stile. Nella prima stazione, la piccola J, voleva a tutti i costi diventare la seguace di Blair nel tentativo di diventare popolare. Il suo stile è da liceale e rispecchia perfettamente quello della Waldfort.

Nella seconda stagione, vediamo uno stile caratterizzato dai colori scuri, catene e stivaletti neri. Nella terza stagione, Jenny riesce a diventare popolare e ad essere la nuova regina della Constance, il suo stile da bad girl è caratterizzato da borse borchiate, stivaletto nero e per terminare il look indossa spesso un blazer nero. Potremmo definire il suo stile “Gothic-Chic”

Riccardo Ferrauto