Il Mondo Felice: ecco il viaggio di Corrado Malanga verso i luoghi della Coscienza

Il nuovo e attesissimo libro di Corrado Malanga, che verrà presentato il prossimo 8 febbraio al Teatro Mongiovino alle ore 20, mette in discussione con straordinaria lucidità tutte le certezze del vivere di questa società, evidenziando con grande forza come alcuni valori siano stati sacrificati in favore dell’interesse della classe dirigente a mantenere il controllo sulla popolazione, ma rammentando anche che niente è perduto e che lo schema fallimentare, che sembra ormai imprescindibile, può sempre essere ribaltato.

In modo incisivo e diretto, senza “sconti” né peli sulla lingua, Malanga affronta tutti gli argomenti più “caldi” e controversi della società attuale: dalla politica all’economia, dalla religione al lavoro e alla scuola, dall’individuale al collettivo, tocca tutti gli aspetti da migliorare o eliminare in questa società per renderla ideale, perfetta e felice, e lo fa trasmettendo la consapevolezza che questo viaggio inizia sempre da noi stessi, dalla nostra Coscienza che dev’essere prima di tutto formata ed educata alla felicità.

Il Mondo Felice esiste, è dentro di noi, e Malanga ci racconta come portarlo fuori.

Quota di partecipazione Euro 10

Il check-in è possibile dalle ore 19.00

Iscrizioni al link http://bit.ly/MondoFeliceRoma

Info eventi@spaziointeriore.com

CORRADO MALANGA

Nato a La Spezia nel 1951, Corrado Malanga è stato Ricercatore in Chimica organica presso il Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale dell’Università degli Studi di Pisa, nonché autore di diverse pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali. La sua grande fama nasce dalla ricerca nel campo degli ufo, che porta avanti da oltre trent’anni e nell’ambito della quale ha formulato tesi di straordinaria originalità e importante stimolo, in particolare in merito al fenomeno delle abduction aliene.

Con Edizioni Spazio Interiore ha già pubblicato Evideon – L’anima dei colori, La Geometrica Sacra in Evideon, Genesi – Uomo, Universo e Mito e infine Gli ufo nella mente.