La denuncia di Bansky contro l’inquinamento: il nuovo graffito di Natale

L’estro di Bansky non poteva non farsi vivo sotto le feste natalizie è stavolta e toccato ad un garage nella cittadina di Port Talbot, in Galles. Il graffito raffigura un bambino che sorride sotto una nevicata ma il messaggio è nella prospettiva. Infatti quelli che all’inizio sembrano fiocchi bianchi sono cenere proveniente da un cassonetto in fiamme disegnato dietro l’angolo dello stesso muro. Il video è stato pubblicato dal profilo Instagram dell’artista, che sembra aver confermato la paternità dell’opera. Il post recita: ”Buone Feste”.

 

La cittadina inglese, che conta circa 30mila abitanti, è uno dei luoghi più inquinati del Paese: lo scorso luglio era stata invasa dalla polvere nera della acciaierie, che aveva ricoperto case e automobili nella zona.