L’amore per i libri unisce e una coppia sceglie la libreria per dire “si”

Si scelgono location straordinarie per celebrare i matrimoni, dai castelli alle spiagge caraibiche, dalle ville ottocentesche alle dimore nobili, ma una ancora non era stata mai scelta finora: la libreria. Gli sposi che lo hanno fatto qualche giorno fa, hanno in comune l’amore per i libri e la lettura, così hanno prima celebrato il matrimonio in comune e il giorno dopo la cerimonia è stata ripetuta in libreria davanti a parenti e amici e anche tante persone incuriosite.

Un momento della cerimonia

Teatro della sognante cerimonia è Vecchie Segherie e altre storie…di Bisceglie, provincia di Bari, che ha una straordinaria storia alle spalle che risale agli anni ’50, quando Giacomo Mastrototaro vi aprì una segheria, poi negli anni ’90 l’attività venne trasferita e il posto riportato all’antico splendore. Poi c’è stato l’incontro tra Mauro Mastrototaro e una coppia di librai preparatissimi come Viviana Peloso e Francesco Bombini e così nasce il Mondadori Book Store di Bisceglie in un luogo con muri in pietra, una bella scala di legno, archi, cortili, dove si vendono libri ma si presentano anche, si svolgono convegni,reading, uno store colmo di storie che ne racconta tante altre.

Questa volta la storia è contemporanea, Nicola Pappagallo e Dora De Giglio hanno celebrato il loro matrimonio proprio alle Vecchie Segherie, perché amano entrambi i libri, il loro preferito è “La fabbrica del cioccolato”, tanto che è stato il tema dei loro inviti alle nozze.Nicola è un informatico, Dora è un’operatrice di telefonia e si sono uniti in matrimonio avendo come testimoni romanzi, thriller, fiabe,classici,manuali, i libri insomma tanto amati dai due sposini. Gli invitati erano 150 ma c’erano tante altre persone curiose di assistere ad una cerimonia tanto originale, svoltasi in un luogo già di suo pieno di emozioni e di storia, centro culturale molto importante per Bisceglie.

Una scelta coraggiosa, bella, che chissà non apra un nuovo trend, un nuovo modo di celebrare l’amore, che raccontato nel giorno di San Valentino assume un valore ancora più romantico. Auguri a Nicola e Dora !

Roberta Maiolini