#NBAnews, Dave Joerger: Fox e Bagley sono i prossimi Durant e Westbrook

L’allenatore dei Kings, Dave Joerger, ha fatto scalpore con l’elogio a Luka Doncic la scorsa domenica dopo la vittoria contro i Dallas Mavericks. Nonostante lo scetticismo generale sulla capacità di Doncic di essere pronto per la NBA, il 19enne è il primo candidato al premio di Rookie of the Year. “Forse qualcuno di noi pensava che Doncic avesse dei limiti – esordisce Joerger –  Io personalmente non ne vedo, sfortunatamente per noi. Ma è un’ottima notizia per i Mavs e per la nostra Lega.”

Queste le parole di Joeger, che qualcuno interpretò come una frecciatina alla dirigenza per aver scelto Marvin Bagley con la scelta numero 2 a discapito dello sloveno. Joerger è tornato a parlare lunedì spiegando che il suo elogio a Doncic non aveva nessun secondo fine ed è ha espresso tutta la sua fiducia nel duo Bagley – Fox che rappresentano il futuro di Sacramento e forse dell’intera Lega“Quando abbiamo chiamato Marvin con la seconda scelta eravamo contentissimi. E’ il ragazzo giusto per noi. Ne riparleremo tra 5 anni quando lui e Fox saranno i nuovi Durant-Westbrook. Questo è loro potenziale”

Fox sta giocando un’ottima stagione viaggiando con una media di 18,5 punti e 7,5 assist e sta tirando con più del 39,6 percento da tre punti. Bagley invece non sta dimostrando di valere la seconda scelta al draft facendo registrare 12,7 punti e 6,1 rimbalzi di media. Secondo NBA.com, i Kings segnano 10 punti in più ogni 100 possessi quando Bagley è in panchina. Le dichiarazioni di Joeger aggiungono altra pressione su una squadra che lo scorso luglio è stata definita “un super-team, ma giovane” dal general manager di Sacramento, Vlade Divac.

 

Lorenzo Milella