Si accendono in Italia le luminarie più belle: Natale quando arriva arriva ..

Ogni anno si accorciano i tempi, una volta (mi sento quasi vecchia nel dirlo) l’albero di Natale, relativi addobbi e luci si preparavano rigorosamente l’8 Dicembre, palline multicolori come le lucette, poi è arrivata la moda dell’albero con palline monocolore, tutto rosso, tutto dorato, poi bicolore blu-argento,oro-rosso, poi i Babbi Natale appesi ai balconi, tutti li avevano, ora ne è sopravvissuto qualcuno, poi è arrivata la moda delle luci esterne alle case, con flash, doppio flash, blu, celesti, argentate, poi le luminarie fuori dai negozi, centri commerciali, per le vie della città, ogni anno più magnificenza, passatemi il termine, fino ad arrivare ad oggi che a Settembre il panettone già ci tenta nei supermercati.

Mi soffermo sulle luminarie, quelle della nostra penisola, da nord a sud tutte le città hanno le loro luci, ma ce ne sono alcune in cui ci sono bellissime, stupefacenti, magnifiche.Ve ne segnalo alcune, ma se volete, potete segnalarcele inviando una foto con messaggio privato sulla pagina Facebook di Trend&Moda.

Dunque partiamo da una delle più famose, Salerno, che ha già acceso le sue luci meravigliose lo scorso 9 Novembre e sarà possibile ammirarle fino al prossimo 20 Gennaio;un giardino incantato, un veliero,un angelo grandissimo vicino al Duomo, il villaggio di Babbo Natale,un acquario,un percorso con sette nuovi siti che si aggiungono a quelli che hanno già conquistato tantissimi visitatori negli anni scorsi,il tema di quest’anno è “Mare ,mito e la Divina Costiera”.Luci d’artista a Salerno è giunta alla XIII Edizione e ogni anno richiama milioni di visitatori provenienti da tutta Italia,opere d’arte luminose davvero da ammirare.

Proseguiamo con Gaeta città del mito dell’arte e della storia e la III Edizione di “Favole di luce”,accese lo scorso 3 Novembre, sarà possibile ammirarle fino al prossimo 20 Gennaio,c’è il Polpo Casper,la Casetta Caramellosa,l’Orsetto Pasticcione,il mix Coralli e Stelle Marine,il famoso “Maxibon”,un romantico Viale Alberato,l’Arena Waterpolo,il Giardino di Stelle, tutta la città è illuminata da splendide opere d’arte di luce.Tanti gli eventi correlati,il Presepe di ghiaccio più grande d’Italia,sfilate,sport, manifestazioni gourmet, una città che vive appieno le festività natalizie.

Ci trasferiamo al nord e parliamo delle “Luci d’artista” di Torino, giunta alla XXII Edzione, accese lo scorso 31 Ottobre e lo rimarranno fino al prossimo 13 Gennaio. La bellissima città piemontese, il capoluogo, è meta di tanti turisti che vogliono ammirare queste luci d’arte contemporanea dislocate in tutta la città.Opere come il Tappeto Volante di Daniel Buren in Piazza Palazzo,l’opera Amare le differenze di Michelangelo Pistoletto in Piazza della Repubblica,Il volo dei Numeri di Mario Merz allestito sulla splendida Mole Antonelliana, a Lingotto l’opera di Tobias Rehberger “ My Noon”, cerchi metafisici, alle Vallette ci saranno gli Ice Cream Light,coni gelati luminosi. Una città già bella che con le Luci d’artista lo sarà ancora di più.

Andiamo ora in Liguria, più precisamente a La Spezia,dove per illuminare questo Natale che sta per arrivare ci sono 16 Km di luminarie a luce calda,un villaggio di Babbo Natale piuttosto grande,un presepe in 2D,pronti ad accendesi  dal prossimo 23 Novembre fino al 6 Gennaio dell’anno nuovo.Giochi di luce in allestimento, per un costo che ha fatto un po’ mugugnare tutti, pare si aggiri intorno ai 200 mila euro, vedremo una volta accese se i commenti saranno più positivi.

Queste sono soltanto alcune delle città in cui le luminarie sono spettacolari e già accese, parleremo di altre ancora nelle prossime settimane, aspettando anche le vostre segnalazioni, Natale è sempre più vicino !

Roberta Maiolini